venerdì 10 agosto 2012

Recensione: Pushing The Limits di Katie McGarry


Finalmente ho trovato dei libri da leggere ;p !!!
Dopo aver letto (e adorato XD) Beautiful Disaster ho deciso di proseguire con la lettura in lingua. Ho messo da parte la saga The Iron Fey perchè non mi piaceva e ho iniziato Pushing The Limits di Katie McGarry.

Trama tradotta da Isabella del blog From a Book Lover:
"Nessuno sa cosa sia accaduto la notte in cui Echo Emerson è passata dall'essere una delle ragazze più popolari, con un fidanzato fantastico, a un'esclusa di cui tutti sparlano e con delle "spaventose" cicatrici sulle braccia. Persino Echo non ricorda tutti gli avvenimenti di quella terribile notte. Sa solo che vuole che tutti torni alla normalità. Ma quando Noah Hutchins, un ragazzo solitario e estremamente affascinante che porta sempre giacche di pelle nera, entra nella sua vita con atteggiamenti duri e sorprendentemente pieni di comprensione, il mondo di Echo cambierà radicalmente in modi che non avrebbe mai preso in considerazione. Loro non dovrebbero avere nulla in comune. E per colpa dei segreti di entrambi, stare insieme è quasi impossibile.Eppure, l'attrazione fatale che provano l'uno per l'altra non sembra voler andar via. Ed Echo dovrà cercare di capire fin quanto sarà disposta a spingere il limite e cosa sarà disposta a rischiare per un ragazzo che potrebbe insegnarle come amare ancora."


La mia recensione:
Ho iniziato questo libro piena di aspettative che sono state ampiamente soddisfatte.
Pushing The Limits è un bel libro, con personaggi tormentati e un amore che cresce piano piano.
Una delle cose che amo dei Romance contemporanei è che, almeno in quelli che ho letto, a diferrenza dei Paranormal Romance le storie d'amore sono più "reali". Non c'è il colpo di fulmine che popola gli Urban Fantasy ed i personaggi (soprattutto quelli maschili) non appaiono perfetti. Non voglio generalizzare perchè dipende da libro a libro, però secondo me e così.
Pushing The Limits parla di due ragazzi, Echo e Noah (come quello di Chi è Mara Dyer <3). La prima era una ragazza popolare, fidanzata con l'altrettanto popolare Luke (che personalmente trovo moooooolto irritante). Finchè un giorno la sua vita cambia. Lei non ricorda cosa sia successo la notte in cui sua madre ha tentato di ucciderla, lasciandole come "ricordo" delle cicatrici. Tutti a scuola pensano che abbia tentato il suicidio visto che pochi mesi prima era morto suo fratello.

Noah, invece, a prima vista (o a prima lettura XD) potrebbe sembrare il classico bad boy con giubbotti di pelle e una ragazza diversa ogni giorno, ma non è così.
Noah è un ragazzo che a perso i genitori in un incendio ed è riuscito a salvare i due fratellini. è stato affidato a diverse famiglie e separato da ciò che resta della sua di famiglia. E dopo aver attaccato il primo padre addottivo perchè picchiava il figlio gli è stata tolta anche la possibilità di vedere i fratelli se non per poche ore.
Echo e Noah frequentano la stessa scuola, ma non si conoscono veramente finchè la ragazza, per trovare i soldi per sistemare la macchina a cui teneva tanto il fratello Aires morto in guerra, inizia a fargli da tutor.
La determinazione di Noah ad ottenere la custodia dei fratelli ed il desiderio di Echo di capire la verità su quanto è accaduto li spinge uno verso l'altro. Uniti dalla loro disperazione.
La storia è narrata da entrambi i punti di vista e ciò permette di comprendere meglio i due personaggi.
Noah prova fin da subito dei sentimenti verso Echo (più volte si riferisce a lei come alla sua sirena) ma si tiene a distanza perchè crede di non meritarla e soprattutto di fare un torto alla sua famiglia, amando qualcun'altro.
Echo è anch'essa attratta da lui (spesso dice che con Luke sentiva le farfalle nello stomaco, invece con Noah sente delle farfalle pterodattilo), ma il suo passato la spinge a credere che nessuno può amarla. Non con quelle orribili cicatrici. Non uno come Noah Hutchins.
Insieme scoprono il loro passato e costruiscono il loro fututo.
Perchè come dice Echo, una macchina non può occupare quel vuoto nel suo cuore causato dalla morte del fratello, ma l'amore sì.


Voto: 4 stelle. In alcuni casi mi ha ricordato Chi è Mara Dyer (la pazzia ed il blocco mentale) e in altri Beautiful Disaster (il rapporto fra Echo e Noah), che sono due dei miei libri preferiti. é stata una lettura fantastica, ricca di emozioni contrastanti. Da una parte i sentimenti che spingono i due protagonisti uno verso l'altro senza però eccedere. Anche nei momenti in cui sono "separati" continuano comunque a lottare per ottenere ciò che vogliono, e non cedono alla disperazione.
Bellissimo è il rapporto fra Noah ed i suoi fratelli Jacob e Tyler, l'amore che il ragazzo prova per loro e viceversa (Jacob pensa a Noah come ad un supereroe).
La disperazione di etrambi. Il rapporto fra Echo ed il padre, spesso conflittuale. La sua reticenza verso la matrigna Ashley (che prima era la sua babysitter) ed il fratellino che sta per nascere.
Pushing The Limits è un libro capace di farti emozionare (come Beautiful Disaster), ti prende e non ti lascia andare fino all'ultima pagina, forse neanche dopo.

Lo consiglio a chiunque ami le storie d'amore non scontate e banali. A chi crede che tutti meritino una possibilità, anche i ragazzi difficili come Noah.


Prossimamente uscirà anche un volume dedicato a Beth, una sorta di sorella per Noah, di cui si può leggere il primo capitolo alla fine del libro.

E voi? Cosa ne pensate di questo libro? Amate anche voi Noah?

6 commenti:

  1. Wow!Dopo la tua recensione non vedo l'ora di leggerlo!Appena mi libero lo inizio!
    Comunque vorrei proporti un'iniziativa, inviami un'email a sweetyreaders@hotmail.it e ti spiego tutto!

    RispondiElimina
  2. Bellissima recensione! :D Mi hai invogliata a comprarlo, accidenti >.< La mia WL si allunga ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapessi quanto è lunga la mia WL... XD
      Comunque è un bel libro, spero che ti piacerà!

      Elimina
  3. Sono d'accordo con te su moltissimi punti favorevoli della recensione, eppure il libro non mi ha emozionata e non so bene perché.
    Invece ho amato Beautiful Disaster che hai citato :D
    I love Travis <3
    Wing

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho adorato Beautiful Disaster!!!!
      Travis <3 XD

      Elimina